Una porzione media di pasta è di 80 grammi una volta al giorno, la metà se all’interno di una minestra. Questo dicono le Linee guida nazionali per una sana alimentazione. Quando si vuole dimagrire, si sottraggono una decina di grammi, aggiungono i dietologi.
E i nutrizionisti più attenti suggeriscono la versione integrale, perché contiene micronutrienti e fibra. Proprio la fibra, che non riusciamo a digerire, forma una massa nella pancia in grado di frenare l’assorbimento degli zuccheri.

Mangiare pasta integrale perciò è il primo metodo, e il migliore, per abbassare l’indice glicemico dei primi.

Un consiglio che vi diamo è quello di cuocere la pasta, integrale mi raccomando, al dente perchè questo tipo di cottura riduce l’impatto che questo alimento ha sulla glicemia.

Per questa ricetta abbiamo scelto gli champignon bianchi, che si distinguono dagli champignon biondi per il gusto più tenue e meno marcato. L’armonia di sapori che si crea quando vengono uniti ai pomodorini è musica per il palato.
Il sapore delicato ed aromatico dei funghi si fonde con il gusto acidulo e deciso dei pomodorini. Il peperoncino poi, stimola i sensi e dona una nota di allegria a questo piatto.

Ingredienti (per 4 persone)

320 gr di spaghetti

350 gr di pomodorini ciliegino

1 spicchio d’aglio

Qualche foglia di basilico

1 Peperoncino fresco

Sale fino

Per gli champignon

300 gr di funghi champignon

100 gr Olio extravergine d’oliva

50 gr di vino bianco

Pepe nero (qb)

Prezzemolo (qb)

Sale fino

Preparazione

Iniziate dalla pulizia dei funghi. Eliminate la parte terrosa del gambo raschiandolo con un coltellino. Se preferite, qualora non ci fosse troppa terra sui funghi, potete effettuare l’operazione con un pennellino oppure con un panno di cotone leggermente umido e passandolo su tutta la superficie. Una volta puliti, effettuate un taglio netto nella parte inferiore del gambo per eliminarlo e tagliateli a fettine sottili nel senso della lunghezza.

Prendete una padella dal fondo antiaderente ed irroratela con un filo di olio. Fate rosolare uno spicchio di aglio. Quando avrà una colorazione dorata eliminatelo. Versate quindi gli champignon in padella.

Regolate di sale e pepe e cuocete gli champignon a fuoco dolce per circa 10 minuti, fino a che non avranno rilasciato totalmente l’acqua. Quindi sfumate con il vino e lasciate evaporare. Infine aggiungete il prezzemolo, mescolate e tenete da parte.

Passate ai pomodori: tagliateli in quattro spicchi e fate scaldare un filo di olio in una padella antiaderente. Rosolatevi uno spicchio di aglio, e appena l’olio si insaporisce eliminatelo.

Prendete un peperoncino, privatelo dei semini interni e tagliatelo a listarelle sottili, poi unitelo nella padella assieme ai pomodorini. Aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere i pomodorini a fuoco moderato per circa 10 minuti.

Spezzettatevi grossolanamente delle foglie di basilico ben pulite ed asciugate e mentre i pomodorini si cuociono buttate la pasta in un tegame con abbondante acqua bollente salata. Quando sarà al dente scolatela direttamente nella padella con i pomodorini.

Amalgamatela al condimento ed unite anche i funghi. Mescolate bene gli ingredienti ed impiattate i vostri spaghetti ai pomodorini e champignon.

 

 

, , , ,
Potrebbero interessarti
Latest Posts from blog Assia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *