Un piatto di pasta, che ha dalla sua non solo l’essere integrale ma anche l’essere abbinata ad un pesce così detto povero, le sardine. Uno dei pesci azzurri più comuni e di conseguenza economici del nostro mare, le sardine – da consumare freschissime – sono ricche di omega 3, sali minerali e vitamine.

Ingredienti per 2 persone

500 g di sardine fresche (300 g pulite)
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
2 filetti di acciuga
Sale
Peperoncino
Prezzemolo fresco
1 manciata di pistacchi non salati
160 g di pasta integrale

Preparazione

Lavate le sardine e pulitele togliendo la testa e le interiora. Apritele a libro con un coltello affilato e togli la lisca centrale.
Cuocete la pasta in acqua bollente salata secondo le indicazioni della confezione, nel frattempo preparate il condimento. Versate in una padella tre cucchiai di olio extravergine di oliva e aggiungete uno spicchio di aglio tritato e due filetti di acciuga sottolio. Daranno sapore alle sardine.
lasciate sciogliere i filetti di acciuga quindi aggiungete le sarde e lasciatele cuocere per una decina di minuti, aggiungendo anche un ramaiolo di acqua di cottura della pasta. Con un mestolo di legno disfate le sarde e conditele con sale e peperoncino.
Quando la pasta sarà cotta scolatela e versatela nella padella con le sarde, aggiungi qualche cucchiaio di prezzemolo tritato, i pistacchi tritati, mantecate per un minuto e servi subito.

, , ,
Potrebbero interessarti
Latest Posts from blog Assia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *