Durante la corsa il tronco deve essere allineato ai piedi e la testa diritta e le braccia devono seguire il ritmo delle gambe, che devono essere mantenute leggermente flesse ed elastiche. L’andatura deve essere lenta e costante.
All’inizio ci si può limitare a uscite di soli 20 minuti a giorni alterni, intervallando la corsa con tratti di camminata. Successivamente si può aumentare progressivamente la durata per arrivare in uno-due mesi a tre uscite settimanali da un’ora ciascuna.

Per essere sicuri di mantenersi nell’ambito dell’attività aerobica si può controllare che la frequenza cardiaca si aggiri durante l’esercizio tra il 65 e il 75 per cento della propria frequenza cardiaca massima; quest’ultima è approssimativamente pari a (220 – età).
Sarebbe meglio praticare lo jogging su uno sterrato e non sull’asfalto la cui superficie, molto rigida, provoca contraccolpi che non sono salutari per tendini e articolazioni di piedi, gambe e schiena; se non è possibile evitarlo è necessario utilizzare le apposite scarpette ammortizzate in grado di assorbire gli urti.
Dato che lo jogging stimola una respirazione più profonda, vanno evitate le strade di grande traffico dove il carico di inquinanti è più elevato.

Ricordati che prima di cominciare è bene effettuare un po’ di riscaldamento, va benissimo camminare a passo svelto per qualche minuto. Dopo lo jogging fai dello stretching, ti aiuterà a ridurre il dolore muscolare, che agli inizi è inevitabile. Corri sempre con la schiena dritta, migliorerà eventuali problemi posturali.
L’abbigliamento non va sottovalutato e varia in base al clima. La regola generale è di utilizzare sempre tessuti traspiranti, se il tempo lo permette andranno bene maglietta e pantaloncini, quando fa freddo vestirsi a strati è invece la cosa migliore.
Scegli scarpe comode, che si adattino al meglio alla forma dei tuoi piedi e abbastanza rigide da compensare il peso che grava su caviglie e articolazioni.

, , ,
Potrebbero interessarti
Latest Posts from blog Assia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *